ZERO2GO OMINI: wide input range multicanale per Raspberry Pi

24,57

Disponibile

  Prezzo tasse incluse.
COD: PIL-312 Tag:

ZERO2GO OMINI: wide input range multicanale per Raspberry Pi

Zero2Go è la scheda di espansione ideale, minuscolo e smart per alimentare tutti i Raspberry Pi con header a 40 pin ed anche per la serie Raspberry Pi Zero.

Descrizione di Zero2Go Omini

Zero2Go è una scheda di espansione che, grazie al suo formato pHAT, rappresenta l’espansione perfetta per un Raspberry Pi. Questa scheda piccola quanto un Raspberry Pi Zero fornirà un wide input range (ovvero un’ampia gamma di input di energia) a tutti i modelli di Raspberry Pi con header GPIO a 40 pin: 4B, 3B+, 3B, 3A, 2B, A+, B+, Zero W e Zero.

Zero2Go Omini fa parte della famiglia Zero2Go ed è compatibile anche con il Raspberry Pi 4, ma, poiché la versione attuale di wiringPi nel Sistema Operativo è al momento 2.50, dovrai prima portarla manualmente a 2.52. È molto probabile che molto presto verrà lanciata ufficialmente sul mercato la nuova versione. In ogni caso, l’aggiornamento della versione attuale è estremamente facile, devi semplicemente far partire i due comandi che trovi qui di seguito:

wget https://project-downloads.drogon.net/wiringpi-latest.deb
sudo dpkg -i wiringpi-latest.deb

Caratteristiche di Zero2Go Omini:

  • Multicanale: Tre distinti canali di ingresso (ciascuno accetta 3.5~28V DC).
  • Auto step-up o step-down per output 5V per alimentare il Raspberry Pi (ovvero, che incrementa o diminuisce automaticamente l’output per alimentare il RPI).
  • Cambia il canale d’ingresso automaticamente (quello con il voltaggio più alto acquisisce la precedenza).
  • La possibilità di accendere/spegnere il Raspberry Pi con un singolo colpetto sull’interruttore.
  • Taglia completamente l’alimentazione al Raspberry Pi e a tutte le sue periferiche USB dopo uno spegnimento.
  • È possibile, tenendo premuto l’interruttore un po’ più a lungo, forzare il taglio dell’alimentazione, se il Sistema Operativo (OS) non risponde.
  • È possibile monitorare, tramite software, il voltaggio dell’input su ogni canale.
  • Spegne il Raspberry Pi quando il voltaggio di ingresso scende al di sotto di una soglia prestabilita.
  • Riaccende il Raspberry Pi quando il voltaggio di input sale al di sopra di una soglia prestabilita.

Questo prodotto garantisce un range di input piuttosto ampio (3.5V~28V), di conseguenza Zero2Go ti dà la possibilità di alimentare il tuo Raspberry Pi in una grande varietà di modi, tramite un power bank, un pannello solare, un pacco di batteria Li-Po, una batteria auto o anche mediante altri tipi di adattatori. Può essere configurato perfino come un UPS. Se ti interessa, puoi consultare il manuale utente per controllare ulteriori dettagli.

Attenzione: tieni presente che Zero2Go Omini non ricaricherà la batteria connessa. Ciò implica il fatto che potresti aver bisogno di un circuito di carica esterno, come quelli che vedi qui in basso.

Come funziona Zero2Go Omini

La figura in basso ti aiuterà a capire come funziona Zero2Go e le sue caratteristiche più importanti con un diagramma molto semplice. Zero2Go è in grado di passare automaticamente da step-up mode (metodo per incrementare) a step-down mode (metodo per diminuire): quando Vin scende al di sotto di 5.5V, verrà usato l’engine step-up, al contrario, quando Vin sale a 5.5V oppure oltre, verrà usato l’engine step-down.

Come installare il software Zero2Go Omini

Eseguendo questo semplice comando nella tua home directory, installerai facilmente il software di Zero2Go:

pi@raspberrypi ~ $ wget http://www.uugear.com/repo/Zero2GoOmini/installZero2Go.sh

Il tuo Raspberry Pi scaricherà lo script dal website (ovviamente il tuo Raspberry dovrà essere connesso ad Internet) e lo script “installZero2Go.sh” apparirà nella tua home directory. Quindi, usa semplicemente sudo per eseguire questo script:

pi@raspberrypi ~ $ sudo sh installZero2Go.sh

Questo script copierà un file a “/etc/init.d/zero2go_daemon”, e lo registrerà di modo che possa funzionare dopo l’avvio.

Conflitto con l’interfaccia 1-wire
Si verificherà un conflitto di pin se l’interfaccia 1-Wire verrà abilitata senza che venga specificato il pin sul GPIO, perché di default verrà usato il GPIO-4. Il conflitto sorgerà perché Zero2Go Omini riceve il comando di spegnimento attraverso il GPIO-4. Nel caso GPIO-4 sia assegnato anche a 1-Wire, il software di Zero2Go riceverà accidentalmente un comando di spegnimento. Quindi, se ti rendi conto che il tuo Raspberry Pi si spegne sistematicamente da solo dopo aver installato il software di Zero2Go, è assolutamente probabile che questo accada a causa del conflitto con l’interfaccia 1-Wire.

È ovvio che qualora questo avvenga, tu non potrai eseguire il login al tuo Raspberry Pi perché probabilmente si spegnerà prima ancora che tu possa eseguire il login. Se e quando succede questo, estrai la scheda micro-SD dal tuo Raspberry Pi e, usando un lettore di schede, accedi al suo file system. Ora non devi fare altro che modificare il config.txt file nel “boot” volume e cambiare il pin GPIO utilizzato dall’interfaccia 1-Wire. Nel caso tu non abbia bisogno dell’interfaccia 1-Wire, puoi perfino disabilitarla temporaneamente.

Per eseguire ambedue queste operazioni, trova nel file qualcosa come “dtoverlay=w1-gpio”.

Nel caso tu voglia che 1-Wire usi il pin GPIO-18, cambia semplicemente “dtoverlay=w1-gpio” con:

dtoverlay=w1-gpio,gpiopin=18

Al contrario, se vuoi disabilitare l’interfaccia 1-Wire, trasformala semplicemente in un commento:

#dtoverlay=w1-gpio

A questo punto salva il file, estrai la tua scheda micro SD dal lettore di schede ed inseriscila di nuovo nel tuo Raspberry Pi. Questo ora dovrebbe avviarsi regolarmente.

Ogni confezione Zero2Go Omini contiene:

  • 1 x scheda Zero2Go
  • 4 x distanziatori di plastica da 4mm
  • 4 x viti di plastica M2.5 x 10mm
  • 4 x bulloni di plastica M2.5

Attenzione: Raspberry Pi e l’header di 40-pin non sono inclusi nella confezione. Puoi trovarli sul seguente link: Raspberry Pi, Header. Se usato insieme al Raspberry Pi Zero, non c’è bisogno di usare alcun header.

Specifiche tecniche di Zero Omini:

  • Dimensioni: 65x30x7.7mm
  • Peso: 12g (peso netto)
  • Principali Chip Usati:
    ^ MCU: ATtiny841 (Datasheet ATtiny841)
    ^ DC-DC Buck: MP4462 (Datasheet MP4462)
    ^ DC-DC Boost: SDB628 (Datasheet SDB628)
  • Indicatore LED: LED di tre colori (rosso, verde e blu)
  • Interfacce:
    ^ Connettore femmina Micro USB per canale di ingresso A.
    ^ Connettore XH2.54-2P per canale di ingresso B.
    ^ Connettore a filo universale per canale di ingresso C.
    ^ 20×2 header (h=2mm) per connettere il Raspberry Pi.
  • Input: Tre canali distinti (A, B, e C). Ciascuno di loro accetta DC 3.5V~28V (Si sconsiglia di usare 5.5~7.0V perché, per funzionare bene il buck converter DC-DC necessita di più dropout)
  • Output: Output 5V (±5%), massimo 2A
  • Efficienza:
    ^ Fino a 87% @ Step-Up mode
    ^ Fino a 82% @ Step-Down mode
  • Corrente di Standby:
    ^ ~0.13mA @ Vin=3.5V
    ^ ~0.36mA @ Vin=12V
    ^ ~0.87mA @ Vin=28V
  • Temperatura di funzionamento: -30℃~80℃ (-22°F~176°F)
  • Temperatura di storagio: -40℃~85℃ (-40°F~185°F)
  • Umidità: 0~80%RH, senza condensa

Manuale Utente
Puoi trovare ulteriori dettagli sul Manuale Utente per Zero2Go Omini.

* Le dimensioni ed il peso si riferiscono al prodotto confezionato.
** Tutti i prezzi sono tasse incluse.

Peso 15 g
Dimensioni 1 × 12 × 8 cm
Marchio

Codice Produttore

ZERO2GO_OMINI

Ancora non ci sono delle recensioni.

Sii il primo a commentare “ZERO2GO OMINI: wide input range multicanale per Raspberry Pi”

Newsletter

Ricevi le offerte speciali


Potrebbe piacerti anche